Martedì, 01 Dicembre 2020

Traversata lago di Braies – passo Falzarego

09-07-2016  - 11-07-2016

Tipo di attività Escursionismo estivo
Gruppo Escursionismo
Località Veneto/Trentino
Numero di giorni 3

Iscrizioni aperte dal 18-03-2016 al 05-07-2016

1966: Nasce l'Alta Via delle Dolomiti... e nello stesso anno su una celebre rivista tedesca diretta dall'alpinista Toni Hiebeler (uno degli alpinisti più autorevoli degli anni 50, nel 61 compì la prima ascensione invernale della parete dell'Aiger) esce un articolo che avrebbe cambiato il volto e la frequentazione delle Dolomiti. Noi percorreremo le prime due tratte dell'Alta Via (composta da 12 tappe più le numerose varianti alpinistiche). Giusto per dare un'idea del percorso ecco le parole con cui Hiebeler lo descrive “Un percorso magnifico, una camminata che più grandiosa non potrebbe essere. Una vera conquista delle Dolomiti, un continuo contemplare, deliziarsi e sognare....”. Emblematica la copertina di un numero di una rivista tedesca pubblicata 50anni fa: sullo sfondo rocce calcaree tipiche delle Dolomiti con uno zaino e una corda, e al centro, piantato in verticale nell'erba un ombrello, a simboleggiare un escursionismo tranquillo.

Note: L'Alta Via n°1 attraversa da Nord a Sud le Dolomiti Orientali, parte dal Lago di Braies e termina a Belluno, tocca 11 gruppi montuosi con un itinerario di ca. 150 km e un dislivello di ca. 9000 metri in salita e più di 10000 in discesa. Il punto più alto è il rifugio Lagazuoi 2.752 m. Attraversa 2 regioni, il Trentino-Alto Adige e il Veneto, interessando le zone dell'Ampezzano, l'Agordino, lo Zoldano e il Bellunese.

Per iscriversi alla gita è necessario effettuare il LOGIN.

Vedi scheda gita

Powered by Alpclub

.